PROGETTO ART-CHERIE

ART-CHERIE. ACHIEVING AND RETRIVING CREATIVITY THROUGH EUROPEAN FASHION CULTURAL HERITAGE INSPIRATION
CONTESTO

L’industria della moda è caratterizzata da un elevato livello di creatività e innovazione e un rapido cambiamento nelle tendenze. Questo settore si reinventa continuamente per rispondere alle esigenze dei consumatori. L’ispirazione viene dalla cultura, dai cambiamenti sociali e dagli stili e capi d’abbigliamento del passato. Una delle principali sfide per gli stilisti è quella di trovare un equilibrio tra soddisfare le singole esigenze e mantenere la redditività. Per rendersi interpreti dei rapidi cambiamenti della moda, gli stilisti devono essere aggiornati, coinvolti nella ricerca e conoscere sia il passato che dello stato attuale delle tendenze. Prendendo ispirazione da queste fonti, gli stilisti riescono a produrre opere di design più creative, originali e di migliore qualità. L’obiettivo del progetto ART CHERIE è quello di contribuire [a] alla tutela e alla valorizzazione dei Beni Culturali della moda e [b] organizzare e strutturare corsi di formazione professionale per il miglioramento delle competenze degli stilisti europei che lavorano nelle industrie tessili e di abbigliamento e/o per i giovani designer.

INFORMAZIONI CHIAVE
  • Titolo completo del progetto: Potenziare la creatività attraverso l’ispirazione dal patrimonio culturale europeo della moda
  • Acronimo del progetto: ART-CHERIE
  • Durata del progetto: 30 mesi (dal 01/12/2016 al 31/05/2019)
  • Schema di finanziamento: ERASMUS +
  • Paesi partecipanti: Belgio, Grecia, Italia, Regno Unito
PRIORITÀ
  • Aprire un’innovativa piattaforma di istruzione, formazione e lavoro giovanile, nel settore dell’industria della moda
  • Migliorare ed ampliare l’offerta di formazione di alta qualità per gli addetti delle aziende e i giovani stilisti
  • Un ulteriore rafforzamento delle competenze chiave dei piani di studio degli IFP
OBIETTIVI

L’obiettivo generale del progetto ART CHERIE è quello di colmare il divario tra le esigenze del settore della moda e la mancanza di esperienza specifica dei giovani stilisti, utilizzando gli innovativi approcci dal progetto. Gli obiettivi che ci si prefigge sono i seguenti:

  • Organizzare e digitalizzare una selezione delle collezioni storiche custodite al Museo del Tessuto di Prato
  • Sviluppare uno strumento di formazione integrato, innovativo e progettato sulle specifiche competenze degli stilisti sulla base delle informazioni citate sopra
  • Creare una piattaforma web con corsi per stilisti, addetti del settore e giovani studenti di moda che mirano a lavorare nel settore tessile-abbigliamento europeo
RISULTATI PREVISTI
  • Valorizzazione delle conoscenze, delle abilità e delle competenze degli stilisti
  • Coinvolgimento del personale del settore-moda in un contesto di apprendimento continuo non-formale, basato sull’esperienza di lavoro e sulla risoluzione delle criticità
  • Definizione e sviluppo di un curriculum per la formazione professionale che possa divenire uno standard europeo e che includa un quadro delle qualifiche
  • Realizzazione di una piattaforma digitale di formazione che unirà gli stilisti di tutta Europa, che fornirà formazione on-line e faciliterà la diffusione delle conoscenze e la condivisione delle esperienze. Inoltre, servirà come mezzo per tutte le parti interessate per condividere interessi, suggerimenti nonché per promuovere opportunità di lavoro
  • Miglioramento e ampliamento delle opportunità di apprendimento di alta qualità su misura per le specifiche esigenze degli stilisti
  • Contributo alla modernizzazione e alla professionalità delle PMI nel settore moda, fornendo uno strumento ICT di alta qualità, che può contribuire a migliorare l’organizzazione dei diversi reparti
Facebooktwitterpinterest