ARCHIVIO NEWS

MOSTRA “LEONARDO DA VINCI” | PROGRAMMA EVENTI

CONFERENZE

Ciclo di conferenze e incontri con importanti studiosi di Leonardo da Vinci che indagheranno alcuni degli aspetti più vivaci della creatività del genio fiorentino.
La partecipazione è gratuita e senza obbligo di prenotazione fino ad esaurimento posti.

Giovedì 14 marzo ore 18
VERROCCHIO, LEONARDO E GLI ALTRI
La conferenza racconterà la mostra appena inaugurata a Palazzo Strozzi sulla formazione di Leonardo presso una delle maggiori botteghe del Rinascimento fiorentino, quella di Andrea del Verrocchio. Attraverso l’analisi della produzione artistica di questo maestro e dei suoi allievi – Domenico del Ghirlandaio, Sandro Botticelli e Pietro Perugino – si individuano le premesse degli sviluppi futuri dell’opera artistica di Leonardo da Vinci.
Andrea De Marchi, curatore della mostra, professore ordinario di Storia dell’arte medioevale, Università di Firenze – Dipartimento SAGAS

Giovedì 28 marzo ore 21
LA “PIU’ BELLA E SOTTILE INVENZIONE” DI LEONARDO. IL TELAIO AUTOMATICO E LA SUA INTERPRETAZIONE
La produzione tessile ai tempi di Leonardo è un’arte ad alta specializzazione in tutte le fasi del processo. Nel primo periodo del soggiorno milanese, in un clima di grande interesse per questa industria, Leonardo studia dispositivi e macchine in grado di automatizzare alcune critiche fasi di lavorazione. La sua è una sfida intellettuale e conoscitiva che solo dal XIX secolo ha trovato un’interpretazione pratica grazie alla costruzione di modelli che restituiscono la complessità dei suoi studi.
Flavio Crippa, fisico, progettista di macchine del settore tessile e studioso di tecnologie antiche, in particolare per le lavorazioni seriche.
Incontro in collaborazione con l’Associazione Ex allievi ITIS T.Buzzi

Giovedì 4 aprile ore 18
LO SPETTACOLO DEL GENIO VINCIANO: FESTE, APPARATI, AUTOMI 
Feste principesche, montagne incantate, macchineria: lo spettacolo, sintesi prodigiosa fra arte e scienza, non poteva non attrarre Leonardo. La conferenza ripercorrerà le principali invenzioni per la scena teatrale del genio di Vinci, sperimentatore di messinscene epocali e inventore di un teatro pieno di ingegni e di movimenti sorprendenti.
Teresa Megale, docente di Discipline dello spettacolo, Università di Firenze – Dipartimento SAGAS di Firenze

Giovedì 18 aprile ore 18
LEONARDO DA VINCI E GLI STUDI PER UNA CITTA’ IDEALE 
Il dibattito sulla città ideale ha un grande sviluppo nella trattatistica del XV secolo. Anche Leonardo è affascinato dall’idea di pianificare una città come un organismo formalmente compiuto, plasmato non tanto su criteri celebrativi o di eleganza e perfezione, quanto su una concreta funzionalità. I suoi disegni per una nuova città pensata per il duca Ludovico il Moro, eseguiti tra il 1487 e il 1490, sono contenuti in un gruppo ravvicinato di fogli del Manoscritto B dell’Institut de France. Leonardo studia la posizione ottimale per la città, il suo reticolo viario, la forma dei palazzi, i sistemi di fognature e molti altri dettagli.
Claudio Giorgione, storico dell’arte e curatore del dipartimento Leonardo, arte e scienza del MUST Milano
Incontro in collaborazione con l’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri di Prato

LABORATORIO PRATICO

Sabato 30 marzo ore 10-18
DAL RINASCIMENTO AL NOSTRO GUARDAROBA, LA CAMICIA
Da un quadrato di mussola ad una camicia, pochi tagli per creare un oggetto unico impreziosito da ricami eseguiti con macchine professionali Bernina e Janome che riproducono “i nodi” di Leonardo da Vinci, elementi decorativi che già nel Rinascimento vennero adottati per ricamare le vesti e non solo. In collaborazione con Arti21
Costo attività 40 €
Min. 7 iscritti, massimo 15
Prenotazione obbligatoria allo 0574 611503

VISITE GUIDATE

Domenica 17 e 31 Marzo ore 16.30; domenica 14 e 28 Aprile ore 16.30
Un’inedita visita spettacolo con attori per comprendere la genialità e l’estro creativo di Leonardo.La visita sarà condotta dalla storica dell’arte Elena Diacciati e dal professore di scienza e tecnologia applicata Davide Casarosa. Le performance teatralizzate saranno a cura degli attori Chiara Luccianti e Andrea Dezi. Un percorso dal forte impatto emotivo che trasformerà la visita in un’esperienza da ricordare. In collaborazione con l’Ass. MARGINALIA
Costo attività 10 €
Prenotazione obbligatoria allo 0574 611503

Domenica 7 aprile, ore 15.30; domenica 5 maggio, ore 15.30
Visita alla mostra e passeggiata d’arte alla scoperta delle numerose “Gioconde” dell’Archivio Carlo Palli, vulcanico collezionista pratese di fama internazionale, esposte in esclusiva all’Art Hotel Milano. In collaborazione con ArteMia
Costo attività 10 € a persona
Prenotazione obbligatoria al 340 510 1749 info@artemiaprato.it

PRESENTAZIONE DI LIBRO

Giovedì 11 aprile ore 17.30
EBBE NOME LIONARDO
Presentazione del libro di Elisabeta Gavrilina
Leonardo Da Vinci, un genio inarrivabile, il più grande di tutti i tempi. Come lo è diventato? Il romanzo svela le origini del suo ingegno poliedrico a cominciare dalla storia della nascita, tutt’altro che semplice, di figlio illegittimo. Con leggerezza, rigore storico e un tocco d’ironia, l’autrice racconta il Leonardo più intimo: il suo mondo e l’insaziabile curiosità che ne plasmò il pensiero, i sogni e le paure, i mestieri in cui si mise alla prova. A seguire, visita guidata gratuita alla mostra Leonardo Da Vinci, l’Ingegno, il Tessuto.
Ne parlano con l’autrice Andrea Bagni, docente di Lettere e Walter Bernardi, storico.
L’evento si inserisce nella rassegna INCONTRI CON L’AUTORE a cura della Biblioteca Lazzerini e dell’assessorato alla Cultura del Comune di Prato
Ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

Facebooktwitterpinterest